IL FESTIVAL

Il Festival rock nel cuore dei Nebrodi...


Aderire e sostenere un progetto è una missione culturale e sociale a cui nessuno deve sottrarsi. L’arte trasmette emozioni, unisce popoli, sensibilizza l’animo umano, regala attimi di felicità, momenti di riflessione, allontanando lo spettro della ciclicità della vita…. portandoci “altrove”.


Il Mirtorock nasce con lo scopo di favorire le occasioni d’incontro e di socializzazione attraverso la musica. Creare un “circuito? non solo musicale, ma anche di sviluppo della socialità e della cultura attraverso la comunicazione e l’incontro, attraverso la realizzazione la promozione e la diffusione di eventi culturali, attraverso idee socialmente importanti, per poi divenire “contenitore? di progetti e temi riguardanti la salvaguardia del territorio, la raccolta differenziata la sensibilizzazione verso il consumo critico ed i cibi a km zero. Due giorni che per noi vogliono dire amicizia, sacrifici, collaborazione, libertà di pensiero ed espressione. Durante il festival si darà spazio a laboratori, workshop, ed esposizioni inerenti ai fini da noi perseguiti.

Chi non si accontenta dei soli live, avrà la possibilità di realizzare escursioni sui “Nebrodi” (monti di Bacco) e passare il resto della giornata alla scoperta del territorio, o di tuffarsi nello splendido mare di fronte l’arcipelago Eoliano.

Per dare più solidità e continuità al progetto iniziale è nato il Mirtorock Contest che ha come obiettivo la promozione artistica di nuovi talenti della scena indipendente italiana. Il progetto, insiste nel dare uno spazio agli artisti che compongono opere “originali?, fuori dal circuito mainstream e nel dare la possibilità alle band emergenti di dividere il palco con artisti del circuito indipendente nazionale.

Le precedenti edizioni hanno visto tra gli ospiti: Calibro35, Nobraino, Marta sui TubiAppaloosa, Iotatola, 2Pigeons, Black Eyed Dog, Giovanni Truppi, Veivecura, El Karmaso, e tanti altri… ;


COSA ABBIAMO GIA’ FATTO

Campo di Volontariato Internazionale

L’edizione 2014 ha visto Mirtorock e Nebrodi Festival aprire le loro porte a 10 volontari provenienti da ogni parte del mondo, in collaborazione con il Servizio Civile InternazionaleAlla base della sua attività vi è, da sempre, un impegno per il raggiungimento del concreto cambiamento delle situazioni di disuguaglianza, ingiustizia, alienazione, violenza, sottosviluppo, degrado e violazione dei diritti umani. Il campo di volontariato è uno strumento importante per la costruzione di una società più solidale e inclusiva, tramite la creazione di situazioni di scambio interculturale e conoscenza, volte all’abbattimento dei pregiudizi e all’arricchimento personale tramite l’integrazione tra diverse culture.

Web Radio Camp

– Campus di approfondimento sul “fenomeno? delle Web Radio dal ’94 ad oggi, dall’aspetto tecnico a quello legale amministrativo, con lo scopo di dare ai proprietari/gestori e ricercatori, un campus per scambiare idee, informazioni sulle direzioni in cui il settore radiofonico sta andando e su come affrontare le sfide che il futuro presenta. Tra gli ospiti ricordiamo: Tonia Maffeo (Country Manager Italia di Spreaker); Alessio Bertallot (conduttore radiofonico, televisivo, cantante e Dj – Radio Deejay a Radio2, da Mtv a Rai5, a CasaBertallot); Simone Aliprandi (avvocato dedito ad attività di consulenza, formazione e ricerca nell’ambito del diritto d’autore): Marco Maschietto (codirettore e anima di Radio Sherwood). L’incontro è avvenuto nella Sala delle capriate presso il “Museo del Costume e della Moda Siciliana? di Mirto.